rossetti

Guido Rossetti - Numerologo

Un percorso nel mondo dei numeri, alla scoperta dei numeri fortunati, dei nostri talenti e del codice segreto del successo.

  • Profilo professionale
  • Cos'è la numerologia

  • Un mito che non muore mai. Un viaggio nel tempo con i mitici Jeans!
    Scritto da Sara Toniolo
    smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon


    Oggi 2010, il jeans è ancora il protagonista indiscutibile della moda di tutto il mondo, soddifando esigenze  e gusti di milioni di persone.
    I jeans tornano puntuali sulle passerelle delle nuove collezioni primavera-estate. Sempre belli, pratici e funzionali, ma anche glamour e super trendy. I jeans sono ancora una volta il capo base per tutti i Fashion Addicted che ricercano nell’abbigliamento, comfort e fashion allo stesso tempo.
Elegante ma anche pratico, vita bassa o vita alta, skinny o super large….ce ne sono di tutti i tipi e modelli. Basta saper scegliere quello più adatto e il gioco è fatto!"


    diesel-jeans

    Dalle passerelle alla strada il passo è breve, il tessuto più amato è sempre con noi, c'è chi lo ritiene un materiale off limits, da indossare soltanto nel tempo libero, e chi nel giusto mix lo fa diventare un capo elegante, quel che è certo è che i jeans sono diventati indiscutibilmente irrinunciabili. Iniziamo con un salto nel passato..

    Qualcuno di voi si ricorderà di certo dello storico brand  Jesus Jeans, primo vero marchio di jeans in Italia, e della campagna promozionale affidata ad Oliviero Toscani, che proponeva un "chi mi ama mi segua", tanto discusso per i toni all'epoca (parliamo degli anni '70) fin troppo provocatori. Dopo il fallimento dell'azienda torinese la produzione della Jesus venne a cessare, ma oggi a sorpresa, potrete avere un paio di questi storici jeans senza doverli cercare nei mercatini del vintage. L'imprenditore Marco Boglione infatti, ha rifondato ufficialmente il marchio, riavviandone la produzione.

    Come non citare un altro capo saldo della moda anni '70, i Roy Roger's. Dopo il boom, Roy Roger’s seguì un lento, fisiologico declino, comune a molti marchi che hanno avuto un grandissimo successo in un determinato periodo.
    Oggi, grazie a una politica commerciale che punta a una distribuzione mirata e di alto livello, i mitici Roy Roger’s sono tornati di gran moda: riproposti come vintage chic nelle migliori boutique italiane e straniere.
    Jesus Jeans e Roy Roger's stanno agli anni '70 come i Levi's agli anni '80, e i Diesel ai '90. E tutti questi marchi, nonostante gli anni passino sono ancora un must del jeans wear. E negli anni '00? Cosa ci propongono le nuove collezioni?


    Il marchio Diesel Jeans ci propone la sua nuova, interessantissima collezione, per la prossima primavera-estate 2010. La caratteristica principale di questa nuova linea è la sensualità e lo si capisce già a partire dal nome della collezione che, non a caso, è stata chiamata proprio Sex Sells. Diesel Jeans si rivolge alle giovani donne e ai giovani uomini con la sua interessante linea di pantaloni in denim casual, trendy e molto sexy, per uno stile semplice, ma ricercato, easy ma dal marcato e forte sex appeal.

    Pinko jeans propone un total look dall' impatto aggressivo ma con la sua eleganza finale, pantaloni aderenti, lucidi, materiali graffianti e incollati alla pelle. Molto amati dalle star, resi famosi nelle pagine patinate dalle kilometriche gambe della pantera Naomi Campblell.

    Il marchio Liu-Jo lancia una collezione di jeans 2010 veramente favolosa, pronta per essere indossata e accompagnata da tutti gli stili possibili, da quelli più sportivi a quelli più eleganti e ricercati. Sempre in primo piano lo skinny jeans sia elasticizzato, che 5 tasche. Assolutamente da provare la Bottom Up collection.

    Cotone organico, tintura con indaco naturale, telai piccoli con le irregolarità della lavorazione manuale. Dondup reinventa il jeans, e lo fa diventare.. di seta. Ebbene si, lo stile e l’appeal di un jeans, con il tatto della seta. Manuela Mariotti per Dondup ha preso l’iconografia del jeans, strappato nei punti giusti, con passanti e fit in pieno stile dégagé e l’ha riportata sulla superficie serica. Un jeans che nel fitting è identico al modello slim o loose di Dondup. Un trompe l’oeil sartoriale, come un quadro inserito in una cornice diversa. Un oggetto mai esplorato nel campo della jeanseria.

    Fornarina, lancia sul mercato il jeans che promette di cambiarci la vita, regalandoci un fisico mozzafiato.
    Dopo la bottom up collection di Liu Jo, arriva Fornarina Fabulous Legs, il jeans innovativo che si adatta al corpo, esaltando la silhouette, modellando le gambe, assottigliando i fianchi e sostenendo il fondoschiena con uno straordinario effetto push-up.
    Insomma Il jeans che aspettavamo tutte è finalmente stato creato e a pubblicizzarlo c’è un divertente spot in 3D.

    Abbiamo fatto un viaggio con i  jeans dagli anni '70 ad oggi, ora sta a voi scegliere il modello che più vi piace! Ce ne sono di tutti i tipi e per tutte le tasche. Fate un giro da:


    -Fornarina Store Back Up
    Galleria Del Pincio

    -Diesel
    Via Clavature, 14

    -Pinko
    Piazza Minghetti
    Santo Stefano

    -Barrow,
    Via Frassinago 2/C

    -Folli Follie
    Via Farini Luigi Carlo 7

    - Postacchini
    via. G. P. Martini 22


    - Carpe Diem
    via Indipendenza 3/D, via Bellaria 28/H

     

    NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piÙ.

    Accetto i cookie da questo sito.

    EU Cookie Directive Module Information